Molino Vigevano
Fritture

Descrizione

La Farina:
Miscela selezionata con germe di grano macinato a pietra e pasta acida.
Ingredienti:
Farina di grano tenero tipo “00” (82%), farina di riso, semola rimacinata di grano duro, amido di frumento, agenti lievitanti (3%): bicarbonato di sodio E500-pirofosfato di sodio E450, farina di germe di frumento (0,9%)
Semplice da usare:
Grazie alla specifica granulometria che consente alla pastella, a contatto con l’olio bollente, di diventare particolarmente croccante e di mantenere morbido il ripieno. Grazie al lievito istantaneo e ai particolari amidi utilizzati che consentono la formazione di una crosta sottile intorno all’alimento permettendo un ridotto assorbimento di olio e, quindi, fritti non unti.
Ricetta base:
Per pastella: 1 uovo, latte, sale, 200 g di farina per fritture. PROCEDIMENTO: Prepara la pastella aggiungendo la farina per fritture, l’uovo, 2 prese di sale e latte freddo quanto basta per ottenere un impasto che fila (puoi utilizzare anche acqua fredda gassata). Usa la friggitrice oppure metti su fornello una pentola con bordi alti, con almeno 4 dita di olio di semi per frittura e porta ad ebollizione. Abbassa la fiamma al minimo e immergi nell’olio pochi pezzi per volta del prodotto da friggere, dopo averlo ben bagnato nella pastella. Friggi girando sui due lati finchè non è dorato. Estrai con schiumarola e fai scolare su carta assorbente. Sala e servi caldissimi.
Scadenza:
24 mesi
Forza della Farina
Aiuta l'ambiente:
Molino Vigevano 1936 pensa all’ambiente scegliendo materiali facilmente riciclabili.