15

GIUGNO

Identikit del vincitore della prima tappa di Elementi Molino Vigevano, Milano 20.05

Giammario Raschini

CHI: Giammario Raschini

ETÀ: 43 Anni

PIZZAIOLO: Da 30 anni, circa

DOVE: Pizzeria Happy Days, Porto San Giorgio

PARTICOLARITÀ DEL TUO LOCALE: Siamo aperti dalla sera alla mattina. Il cliente è al centro di ogni nostra decisione, mi piace sorprenderlo. Sono un curioso, amo imparare sempre e variare. Non mi piace l’idea di dare un appuntamento fisso ai miei clienti, mi diverte sapere che ogni tanto arrivano al locale e trovano qualcosa di nuovo, sia nel topping che nell’impasto. Per questo affianco a una Tipo 0 (Costiera Oro, Verace Oro e Tramonti Oro) e a una Tipo 1 (Oro Fibra 1) , un impasto che cambia di settimana in settimana. Io mi diverto, i clienti anche.

DA DOVE NASCE LA PIZZA CHE TI HA PORTATO ALLA VITTORIA DELLA PRIMA TAPPA DEL TOUR ELEMENTI MOLINO VIGEVANO: Dall’assaggio dei singoli ingredienti e dall’idea di creare una pizza dal gusto e dal profumo particolare, aromatizzando alcuni ingredienti senza snaturarli. Per questo su una base Multicereali Moreschina ho lavorato i singoli ingredienti prima di andare a creare la pizza. Ho tolto i liquidi dalla bufala, per non bagnare l’impasto e non togliere la croccantezza dei semi interi. Ho marinato il carpaccio di Fassona nella curcuma e ho aromatizzato l’olio con le acciughe del Cantabrico. Per dare acidità e freschezza ho utilizzato le verdure tagliate a cubetti (zucchine e pomodori) e per riprendere il croccante della base la quinoa.

La pizza della vittoria di Giammario Raschini

LA TUA PIZZA PREFERITA: La Marina, la Margherita, sono un grande mangiatore di pizza!

PERCHÉ HAI DECISO DI PRENDERE PARTE A ELEMENTI: Mi è piaciuta l’idea di fare un qualcosa di diverso rispetto alla solita gara basata quasi esclusivamente sulla “parte finale della pizza”. Ho partecipato a diverse gare in passato e questo mi ha permesso di mantenere la calma, conservando comunque una dose di emozione, indispensabile e immancabile per chi ama fare questo lavoro. Mi è piaciuta l’idea di mettere in gioco la propria esperienza sulla materia prima di un impasto, la farina, e la possibilità di condividere idee, e emozioni con altri grandi professionisti.

Giammario Raschini e Paolo Vizzari

UN CONSIGLIO PER CHI PARTECIPERÀ ALLA PROSSIMA TAPPA DEL TOUR ELEMENTI MOLINO VIGEVANO, IL 16 SETTEMBRE IN OCCASIONE DI TASTE OF ROMA: Divertitevi, godetevi la gara, scambiatevi idee, ascoltate i colleghi. Ma questo non è un consiglio solo per la gara ma per tutto quello che farete nella vita!

Per tutte le novità sulla prossima tappa visitate www.molinovigevano.com/elementi/

Condividi su: