07

DICEMBRE

Intervista al vincitore della Terza Tappa del Tour Elementi Napoli

Il vincitore in posa con la giuria e i tecnici

Cosimo Pastore è il vincitore della terza tappa del Tour Elementi Molino Vigevano. L’abbiamo intervistato per voi.

D: Cosimo ti aspettavi questa vittoria? Cosa pensi che abbia influito sulla decisione della giuria?

R: Ad essere sincero no, ero partito con l’idea di fare una nuova esperienza che mi desse l’opportunità di conoscere persone nuove e di confrontarmi con esperti del settore. Non so dire di preciso cosa abbia influito sulla decisione dei giudici, sicuramente mi ha aiutato l’abitudine all’utilizzo del forno elettrico e l’aver trovato la giusta combinazione di ingredienti per il topping. 

Il momento della premiazione

La consegna del premio dalle mani di Fabrizio Lo Conte, AD di Molino Vigevano

D: Cosa ti ha spinto ad iscriverti ad Elementi?

R: Ho deciso di iscrivermi ad Elementi perché mi attirava il fatto di potermi cimentare in diverse prove, esperienza mai capitata fino ad ora nelle altre gare a cui ho partecipato e che mi ha attratto fin dall’inizio tant’è che avrei voluto partecipare anche alle altre tappe!

D: Parlaci un po’ di te. Come nasce la tua passione per la pizza?

R: Da piccolo mi incantavo guardando i pizzaioli e diventarlo era il mio sogno. A 24 anni ho lasciato il lavoro e ho investito i miei risparmi in un corso. L’inizio non e stato facile, partivo completamente da zero e non immaginavo che dietro un disco di pasta ci fosse così tanto impegno! Dopo il corso, grazie al mio maestro, sono entrato nella pizzeria in cui tuttora lavoro. Fare il pizzaiolo è una passione che mi regala emozioni uniche ed indescrivibili!

La preparazione della pizza vincitrice

Cosimo intento nella preparazione della pizza vincitrice di Tour Elementi Napoli

D: Come si chiama il tuo locale e che caratteristiche ha. Convincici: perché dovremmo venire da te??!

R: Si chiama “Break Snack” e comprende bar, pizzeria e tavola calda. La nostra caratteristica principale è l’utilizzo di prodotti di alta qualità, a cominciare dalla farina. Offriamo un’ampia varietà di pizze: tonda, al metro, in teglia, realizzate con impasti leggeri e digeribili grazie al tempo di lievitazione che va dalle 30 alle 72 ore. Il posto è accogliente, ci sono molti tavoli dove potersi accomodare e poter gustare una pizza con famiglia, amici ecc!

D: Noi di Molino Vigevano sosteniamo che siano 2 gli ingredienti fondamentali per realizzare una pizza: una buona farina e un buon pizzaiolo. Sei d’accordo? Hai qualche altro segreto?

R: Non credo ci siano segreti per una buona pizza. La bravura e l’utilizzo di prodotti di qualità sono ottime basi. Ciò che fa la differenza sono l’impegno e la passione, lo studio e l’aggiornamento continuo, specialmente ora che le persone sono sempre più informate e consapevoli. Per me è fondamentale non smettere mai di apprendere e migliorarsi. 

D: Ci descrivi gli ingredienti della pizza che ti ha portato alla vittoria del Tour Elementi Napoli? A cosa ti sei ispirato per realizzarla? Sappiamo anche che l’hai chiamata Ariel come il nome che hai dato alla tua bambina – ndr la bambina di Cosimo è nata proprio pochi giorni fa, il 30/11/2016. 

R: Mi sono ispirato ad una pizza che avevo realizzato in passato. Ho scelto l’impasto ai multicereali, uno dei miei preferiti, dal sapore unico ed inconfondibile. Ho aggiunto datterini gialli dolci e friarielli amarognoli che, con la soppressata salata, creavano il giusto equilibrio di sapori e contrasti. L’ho chiamata Ariel come mia figlia perché speravo mi portasse fortuna dato che sono stato indeciso fino all’ultimo sugli ingredienti da utilizzare… Devo dire che ha funzionato!

La foto della pizza vincitrice

La foto della pizza vincitrice con pomodori datterini gialli, friarielli e provola di Agerola

D: Se la tua bambina volesse seguire il tuo esempio, cosa le diresti?

R: Se mia figlia un giorno mi dirà che vuole seguire il mio esempio sarò molto felice anche se non influenzerò le sue scelte dato che dovrà seguire i suoi sogni e le sue passioni così come sto facendo io senza farsi influenzare da nessuno.

D: Abbiamo visto che sei molto attivo sui social, ti aiutano nella tua attività?

R: I social mi aiutano molto dato anche perché, a mio parere, sono i mezzi del futuro: ormai infatti la gente passa più ore al cellulare che a fare altro. Spesso e volentieri pubblico foto di impasti di pizze e video di come preparo l’impasto e della formatura dei panetti. Sto anche lavorando alla realizzazione di video ricette per casalinghe; è un progetto ambizioso ed un po’ complicato ma sono sicuro che prima o poi riuscirò a realizzarlo. Vi terrò aggiornati!

Il vincitore in posa con la giuria e i tecnici

Il vincitore in posa con la giuria e i tecnici

Grazie mille Cosimo e continua così!

 

Condividi su: